Arredamento 2021 ⚫ Il trionfo dello scuro

By: emanuel|25 Ago 2020

La casa del 2021 sarà accogliente, raffinata, affascinante, con un’estetica sofisticata e moderna. Diciamo una casa adulta, lineare e rigorosa con toni scuri, a tratti decisi, che spaziano dai grigi più profondi alla grande presenza dei legni, dal rovere carbone al noce canaletto. Dettagli arrotondati e laccature riscalderanno l’ambiente e inviteranno alla riflessione nella quiete della propria dimora.

Le case più chic saranno un mix tra laccati ricchi e dark (visone, quarzo, sabbia, caffè, antracite, ardesia, fango), uniti a diversi effetti metallici (ottone, piombo, bronzo, rame) e ad imbottiti comodi con tinte della terra estremamente versatili per una quotidiana riscoperta di forme e relax.

Insomma, per farla breve tutto questo sarà presente in Showroom con il nuovo relooking!

È già, anche senza il Salone Internazionale del Mobile, tramite continue email, newsletter, comunicati stampa, incontri e un rapporto sempre più stretto con Federmobili riguardante l’innovazione di prodotto, siamo quasi pronti a mostrarti il design degli d’interni che investirà la fine del 2020 e l’inizio del nuovo anno.

In generale gli interni, anche se scuri, saranno parecchio eleganti e comunque caldi, perché le texture sono ben mixate e l’effetto complessivo è sempre ricercato (proprio come in foto).

Come palette cromatiche, oltre a quelle dark, rimarrà una minima percentuale di blu (blu notte, prussia), vivremo l’evoluzione del verde (foglia, foresta, ginepro) e una grande presenza di complementi nei colori terrosi, in particolar modo caramello e mattone.

Il bianco, che c’è, è comunque ricco di dettagli preziosi, a sottolineare la purezza delle tinte e la naturalità dei materiali. Il bianco del 2020 è lucido, unito a venature di valore come il Dekton.

E tu, pronta a trasformare la tua casa in un ambiente ordinato ed estremamente raffinato?

 

Write a comment